Brandi Glanville afferma di non aver attaccato l'attore alla festa di Halloween

Brandi Glanville afferma di non aver attaccato l'attore alla festa di Halloween

Brandi Glanville è andato su Twitter sabato, negando le accuse di aver attaccato l'attore Kobie Randolph alla festa di Halloween di Casamigos a Beverly Hills venerdì sera.

'Non ho colpito nessuno né ho visto una rissa !! Non conosco la fine di 'DJKLUV' @TMZ ', Glanville, 45 anni, ha twittato, facendo riferimento al sito di gossip, che ha pubblicato un video di Randolph che descrive il presunto incidente.



L'ex star di “Real Housewives of Beverly Hills” ha continuato, “Per favore, lasciami fuori da questo !! @djkluv Sei venuto da me e la tua ex ragazza sulla pista da ballo degli U2 ha iniziato a parlare, così ho lasciato il bar con il tuo amico. Non ti ho visto prendere a pugni e non ti ho dato un pugno. Non sono in alcun modo responsabile di quello che è successo tra U & Ur ex-gf! '

Guarda anche

Brandi Glanville avrebbe presumibilmente 'attaccato' l'attore alla festa di Halloween di Casamigos

'Come vedi sembra che io abbia appena ...

In una clip ottenuta da TMZ, Randolph ha detto: 'Come puoi vedere sembra che sia uscito da un ring di pugilato. Stasera sono andato alla festa di Halloween di Casamigos di George Clooney e sono stato attaccato '.



Randolph, noto anche come DJ K-LUV, ha riferito alle autorità che Glanville era in compagnia di una donna con cui aveva avuto una precedente relazione, secondo TMZ.

Ha anche presentato un rapporto della polizia per la batteria, sul sito di gossip, che ha anche riferito che non erano stati fatti arresti.



Glanville ha concluso i tweet di sabato con il post incisivo, 'Odio i bugiardi!'

Un rappresentante di Glanville non ha risposto immediatamente alla nostra richiesta di commento.

tommy chong cancer oil canapa

Articoli Interessanti