I fan di Britney Spears presumibilmente inviano 'minacce violente' alla sua squadra

I fan di Britney Spears presumibilmente inviano 'minacce violente' alla sua squadra

La conservatoria che sovrintende agli affari di Britney Spears ha intrapreso un'azione legale contro un fan per le sue affermazioni su #FreeBritney perché i suoi post avrebbero spinto altri fan a inviare 'minacce violente' alla squadra della pop star, ha detto una fonte a Page Six.

'Stanno iniziando a minacciare violentemente queste persone', ha detto una fonte vicina a Britney, 37 anni, aggiungendo che le autorità sono state coinvolte. 'Alcune di queste persone credono in tutto ciò che stanno leggendo e abbiamo bisogno che le persone si rendano conto che le loro parole hanno conseguenze'.



La causa intentata a Los Angeles mercoledì afferma che il blogger Anthony Steven, noto anche come Anthony Elia, è stato 'una delle voci più rumorose' sul suo sito Web e sui suoi account sui social media 'Absolute Britney'. La campagna sui social media di #FreeBritney è iniziata dopo Spears si è registrata in una struttura per la salute mentale ad aprile. I fan hanno ipotizzato che la cantante 'Toxic' sia stata costretta ad andare in trattamento contro la sua volontà.

'Ha fatto della sua missione diffondere su Internet numerose menzogne ​​e menzogne ​​maligne su Britney, la sua tutela e la sua squadra, incluso che quelli intorno a Britney la stanno danneggiando o non stanno agendo nel suo miglior interesse', la causa, ottenuta da Page Six , legge. 'È chiaro che senza alcuna informazione reale su Britney, e ciò che è o non è nel suo benessere, ha fatto la sua agenda per garantire che Britney non sia più in un conservatorio.'



Steven ha affermato in un post di Instagram del 14 giugno che la squadra della cantante stava “cancellando commenti positivi sul suo post su Instagram e lasciando quelli negativi per mantenere l'illusione di aver bisogno di aiuto!”

bikini perizoma jessica alba

La madre di Britney, Lynne Spears, ha alimentato la speculazione secondo cui il team di sua figlia stava eliminando i post commentando: 'So che sei un vero fan e la adoro, quindi grazie per averlo sottolineato perché altri hanno detto lo stesso'.



Il padre di Britney, Jamie Spears, fa parte del conservatorio della cantante - non di Lynne - quindi potrebbe non essere a conoscenza di come il team di social media del conservatorio affronta Instagram, ci ha detto la nostra fonte.

Secondo 'Entertainment Tonight', Lynne ha presentato una richiesta legale per essere più informato sul caso di Britney a maggio.

Il conservatorio di Britney ha continuato a negare le accuse nella causa, dicendo: 'Né Jamie né Britney stanno cancellando commenti positivi su Instagram per ritrarre negativamente Britney o agire in violazione dei diritti umani'.

Britney ha anche detto di avere il controllo dei propri post, dicendo ai fan il 28 maggio: 'Per quelli di voi che non pensano che io pubblichi i miei video, ho fatto questo video ieri, quindi sbagli, ma spero che tu mi piace'.

Dopo la presentazione della causa, Steven ha condiviso una citazione di Winston Churchill su Instagram che recitava: “Non ascolto più ciò che la gente dice, guardo solo quello che fanno. Il comportamento non mente mai. '

festa al superbowl di playboy

Il 29enne del New Jersey ha quindi condiviso con Page Six una sua foto con Britney in occasione di un incontro.

Ci ha detto in una dichiarazione: 'Sono benedetto per sempre e ho fede che il bene vince sempre. Non ho ulteriori commenti, tranne che amo Britney e l'esercito di Britney. '

Articoli Interessanti