Nonostante il glamour, il Met Gala non è 'una serata piacevole'

Nonostante il glamour, il Met Gala non è 'una serata piacevole'

Guarda anche

Anna Wintour racconta chi non avrebbe mai invitato di nuovo al Met Gala

L'iconico caporedattore di Vogue ha dovuto scegliere tra la risposta personale ... Lunedì, folle di celebrità - attori, musicisti, atleti e altro - saliranno le scale del Metropolitan Museum of Art per la festa più glamour dell'anno: il Met Gala.

E sembra che molti di loro stiano già contando i minuti fino a quando non è finita.



Secondo gli addetti ai lavori, la serata, ospitata dal direttore artistico di Condé Nast e dalla redattrice capo Vogue Anna Wintour, ha perso il suo fascino e si è trasformata in un mammut aziendale ad alta pressione. Negli ultimi anni, stelle come Gwyneth Paltrow, Lena Dunham, Tina Fey e Demi Lovato hanno acceso la palla, sgranocchiando l'imbarazzo e quanto stancante sia diventata; Amy Schumer l'ha persino definita 'punizione' in un'intervista del 2016 con Howard Stern.

Un gestore di Hollywood ha detto a The Post che l'evento è stato il 'Mean Girls' di galas, con Wintour che ha bandito coloro che non le piace e instillando un ordine dappertutto dal tappeto rosso (secondo come riferito a che ora arriva ogni celebrità) alla classifica dei posti (il più vicino a Wintour, più vicino a Dio). Annoiati dall'evento e forse incoraggiati dalle voci sull'imminente uscita di Wintour da Condé, alcuni A-list stanno optando per saltare del tutto i festeggiamenti - una mossa una volta inaudita.



L'handler di Hollywood ha dichiarato di avere quattro clienti nella lista A che hanno rifiutato i loro inviti quest'anno. 'Vogliono prendersi un anno o due di riposo. È la stessa cosa. È lungo, elaborato e noioso '.

'Guarda, è una notte molto noiosa', ha detto un pubblicista di celebrità che ha due clienti presenti. 'È molto lavoro per loro. È molto strutturato, c'è molta pressione nella rete e (non è) una serata così piacevole '.



Guarda anche

6 foto

Queste celebrità odiano il Met Gala

Il Met Gala è famoso per essere il più alla moda ...

Il Met Gala fu iniziato nel 1946 come ballo di beneficenza per il Costume Institute. Ma quando Wintour assunse il ruolo di sedia di gala nel 1995, la trasformò in un affare costellato di stelle e una delle più grandi raccolte di fondi a New York. Comando tra $ 30.000 e $ 50.000 per biglietto (le tabelle possono variare tra $ 275.000 e $ 500.000, secondo le fonti), la palla ha raccolto oltre $ 12 milioni l'anno scorso. La mostra di quest'anno è 'Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination' e Wintour ospiterà insieme a Rihanna, Donatella Versace e Amal Clooney.

Ma non solo qualsiasi persona ricca può entrare. Il gala è solo su invito e Wintour approva personalmente ogni singolo partecipante. Numerosi tavoli sono stati acquistati da marchi come Chanel e Stella McCartney che invitano celebrità e modelle come ospiti. (Anche queste persone devono ancora essere approvate da Wintour e Vogue.)

Nel caso in cui non fosse chiaro chi fosse il responsabile, nel 2014 l'istituto è stato ribattezzato Anna Wintour Costume Center.

Tutto quel clamore e pedigree possono mettere a disagio il più esperto dei personaggi famosi.

'Penso che le celebrità siano nervose (a partecipare) perché sono gli who-who della moda e l'intera industria dell'intrattenimento nel suo insieme', ha detto la truccatrice Ashlee Glazer che ha lavorato con le star per il Met Gala. 'Saranno giudicati da 360 gradi'.

A sottolineare lo stress è il fatto che il Met Gala non consente alla maggior parte degli ospiti di avere i loro pubblicisti personali sul tappeto rosso, e tanto meno all'interno del locale. Questo è diverso da altri eventi sul tappeto rosso come gli Oscar, in cui le celebrità sono accompagnate da gestori che aiutano a navigare interviste e foto ops e a raddrizzare le gonne (o addirittura a raccogliere la gomma dalla parte inferiore della scarpa, come una volta è stato fotografato il pubblicista di potere Stephen Huvane facendo per il cliente Kirsten Dunst alla prima del film).

perché Kimora e Russell si sono lasciati

L'ansia di camminare da solo (a meno che non ti capiti di avere un altro significativo famoso come te, o sei l'ospite di un designer) su uno dei tappeti rossi più fotografati dell'anno - che comporta salire 28 ripidi gradini in tacchi a spillo mentre i paparazzi grida il tuo nome - può essere paralizzante per coloro che in genere non sono mai senza il loro team di supporto.

'Un paio d'anni fa, Tom Ford non ha potuto portare la sua persona (al gala) e lui ... ha lanciato un fischio', ha detto un Met Gala regolare. (Un portavoce Ford ha negato questo.)

Met e Vogue limitano il numero di credenziali assegnate al tappeto rosso a causa di vincoli di spazio. I copresidenti e gli artisti musicali notturni (Katy Perry hanno cantato per la folla nel 2017) a volte sono autorizzati a portare i loro gestori personali, così come celebrità selezionate.

quanto guadagna jason rabin

'(Vogue) afferma di avere abbastanza persone per accompagnare i tuoi clienti perché assumono KCD (una società di pubbliche relazioni) per la festa', ha spiegato l'handler di Hollywood. 'Il problema è che KCD non conosce i clienti. E i clienti pagano i pubblicisti per un motivo - perché ci sono cinque, 10 anni di conforto accumulato '.

Il Met Gala è tutt'altro che un evento caldo e confuso, dicono alcuni partecipanti.

'L'atmosfera generale non è molto amichevole', ha dichiarato il galà regolare. 'Non è come partecipare a una festa in cui conosci tutti e tutti sono felici di vederti'. Ha ricordato un incidente quando Taylor Swift ha snobbato un ospite chiacchierone e ricco.

'Se entri nel bagno delle ragazze, tutte le celebrità vanno in giro insieme, fumano insieme e ignorano tutti gli altri', ha aggiunto il regolare gala. (I telefoni cellulari sono banditi dal galà, ma i partecipanti non rispettano le regole. L'anno scorso, il Dipartimento della Salute è stato coinvolto dopo che i post sui social media che mostravano che i partecipanti fumavano nei bagni erano pubblici.

Il museo ha rilasciato una dichiarazione secondo cui 'prenderebbe provvedimenti per garantire che ciò non accada più'.)

In un'intervista a Billboard, Demi Lovato, che aveva accompagnato il designer Jeremy Scott alla serata di gala del 2016, ha affermato che una celebrità all'evento è stata una cagna completa ed è stato miserabile essere presente. È stato molto cricco '. (Le ipotesi abbondavano sul fatto che si riferiva a Nicki Minaj, che era anche la data di Scott e che è stata fotografata mentre guardava Lovato da un lato).

La cantante - ammettendo di essere alcolizzata in ripresa - era così a disagio che si sentì in dovere di bere. Quindi se ne andò presto e si diresse a una riunione dell'AA.

'Mi sono riferito più ai senzatetto in quell'incontro che hanno lottato con le stesse lotte con cui ho a che fare rispetto alle persone del Met Gala - falso e succhiando il d-k dell'industria della moda', ha detto.

Lei non è sola.

Tina Fey ha definito l'evento una 'parata di coglioni' durante lo show di David Letterman nel 2015.

'Se avessi un milione di armi e tutte le persone che daresti un pugno in tutto il mondo, sono tutte lì', ha detto della sua esperienza con Met Gala. 'Chiaramente, non ci tornerò mai più'.

Dopo il Met Gala 2016, Dunham ha affermato che il Met dovrebbe essere ribattezzato 'Metropolitan Museum of Getting Rejected by Athletes' dopo che l'ampio ricevitore Giants Odell Beckham Jr., a cui era seduta accanto, l'ha ignorata.

'È stato come un folle conto alla rovescia per quando (I) potevo scappare', ha scritto in un saggio (da quando rimosso) per la sua newsletter di Lenny. (Dunham in seguito si scusò con Beckham per avergli proiettato le sue insicurezze.)

Schumer disse a Howard Stern lo stesso anno che l'intera festa è una farsa: 'Sono le persone che fanno l'impressione di avere una conversazione'.

per chi vota la Madonna

Nonostante quanto siano affascinanti le foto sul tappeto rosso delle stelline, l'handler di Hollywood afferma che si tratta di uno spettacolo.

'È molto dog-eat-dog', ha aggiunto il normale. 'Le persone non si sposteranno (sul tappeto) per la persona successiva'.

Gwyneth Paltrow ha promesso di non tornare mai più dopo aver partecipato al galà a tema punk del 2013.

'È stato così divertente', ha dichiarato il premio Oscar in un'intervista a USA Today. 'Stava bollendo. Era troppo affollato. Non mi è piaciuto per niente '.

Il divieto autoimposto di Paltrow è durato quattro anni prima che tornasse nel 2017. Sia Schumer che Dunham sono tornati al gala l'anno successivo dopo aver espresso le loro lamentele.

'È importante essere pertinenti e rimanere nelle grazie di Anna Wintour', ha detto l'handler di Hollywood. 'Lei può farti o distruggerti. Ad essere sincero, sono sorpreso che li abbia persino lasciati indietro '.

Negli ultimi anni, i rivenditori di massa come H&M hanno acquistato tavoli e vestito celebrità per l'evento - che alcuni sostengono che la faccenda abbia un aspetto inventato.

Addetti ai lavori di moda affermano di perdere i giorni in cui non era mai stato sentito per un marchio di massa persino avere un tavolo, e i ricchi clienti potevano comprare i biglietti senza essere sottoposti al capriccio di Wintour.

'È stato un evento davvero divertente', ha affermato una fonte di moda che aiuta lo stile delle celebrità per il tappeto rosso. 'I newyorkesi interagirebbero con David Bowie, ed è stato divertente e sorprendente. Ma la gente dice che è appena diventata una pentola a pressione aziendale '.

'È una scuola molto alta', ha aggiunto un esperto del settore. 'Ci sono molte persone che hanno abbastanza soldi per Met Ball, ma ... se (Anna) non ti ritiene degno, non verrai. Considerando che si tratta di una raccolta di fondi, è estremamente elitario '.

Anche se fai il taglio, ci sono ancora molte opportunità di sentirti offeso. Il documentario sul 'Primo lunedì di maggio' - uno sguardo dietro le quinte della serata di gala 2015 - ha rivelato quanto sia calcolabile Wintour. In esso, dice che un certo ospite può partecipare di nuovo al gala per sua richiesta, ma a una condizione: 'Non può essere sul suo cellulare per tutto il tempo, allora'?

(Pagina Sei riferì che l'ospite era il marito di Allison Williams, Ricky Van Veen).

Ma anche essere al miglior tavolo, dice il pubblicista delle celebrità, ha le sue insidie.

'Se ti siedi al tavolo di Anna, aumenta lo stress. Sei seduto con Anna Wintour! Si aspetta che tu ti mescoli con tutti gli ospiti che sono seduti al tavolo. È più lavoro '.

Video correlato

Durata del video 1 minuto 34 secondi 1:34

Articoli Interessanti