Martha Stewart piange la morte del fratello

Martha Stewart piange la morte del fratello

Martha Stewart è in lutto per la morte dell'amato fratello minore George Christiansen, che è morto improvvisamente la scorsa settimana.


Ci è stato detto che Christiansen, un imprenditore, è morto a casa di un sospetto infarto dopo essersi sentito male.

La portavoce di lunga data di Stewart, Susan Magrino, ha detto a Page Six: 'Martha ha perso il fratello minore, George, improvvisamente e inaspettatamente all'inizio di questa (passata) settimana. La famiglia ti chiede di rispettare la loro privacy durante questo periodo di dolore '.

vin diesel papà bod

Ci viene detto che Stewart, 75 anni e Christiansen erano molto vicini. Viveva in un Fairfield, nel Connecticut, e sua moglie, Rita, lavorava nell'ufficio di Stewart. La sua compagnia, Pequot Remodeling, ha lavorato con Stewart per rimodellare la sua ex casa, chiamata Turkey Hill.

Nel libro 'Being Martha: The Inside Story of Martha Stewart and her Amazing Life', Christiansen ha detto della loro infanzia: 'Si trattava solo di andare e trovare un pezzo di terra e vivere al di fuori di esso, imparare a tornare alla natura . Ascoltare banjo, ascoltare musica folk, scoprire Leadbelly e Mamas and Papas. Avevamo le serate più belle con un gruppo di persone ospitali. Martha avrebbe preparato torte e altre cose per le occasioni.


Christiansen è anche apparsa nello show digitale di Stewart, aiutandola a preparare una torta di mirtilli con bacche coltivate nel suo cortile.



Stewart - uno dei sei fratelli - ha anche perso inaspettatamente la sorella minore Laura Kostyra Plimpton, che ha lavorato per la sua compagnia per più di 25 anni, nel 2014. Laura, 59 anni, ha sofferto di un enorme aneurisma cerebrale a casa a Norwalk, nel Conn.


Stewart ha dedicato un acero giapponese nella sua tenuta alla memoria della sorella defunta. Al memoriale di Laura, Stewart ha letto la poesia 'Ricordami' di Margaret Mead. Le parole includono: 'Ricordati di me nel tuo cuore, i tuoi pensieri, i tuoi ricordi delle volte che abbiamo amato, delle volte in cui abbiamo pianto, delle volte in cui abbiamo combattuto, delle volte in cui abbiamo riso. Perché se mi pensi sempre, non me ne andrò mai '.

Articoli Interessanti